Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: per eliminare questo banner e acconsentire all'utilizzo dei cookie fai clic su 'Chiudi’. Per maggiori informazioni consulta l'informativa cliccando su 'Info'.

Ex Answers - Raggiunto l'accordo con Call&Call, riparte l'attività.

Finalmente riparte l'attività del call center nel sito di Pistoia.

I telefoni inizieranno a squillare dal prossimo 17 ottobre, data a partire dalla quale i primi 250 lavoratori verranno assunti con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato.

E' stato infatti raggiunto dalle scriventi OO.SS. l'accordo per la realizzazione dell'insediamento produttivo di Pistoia con la società Call&Call La Spezia che nel frattempo ha acquistato attraverso un'offerta irrevocabile dal Tribunale di Pistoia, i beni materiali e strumentali ex Answers.
L'impegno prioritario, previsto nell'accordo, è quello di assumere tutti i lavoratori dipendenti in forza al fallimento ex Answers.

Tempi e modalità del progressivo inserimento della restante forza lavoro avverrà durante il periodo di cassa integrazione straordinaria in deroga decorsa dal 1 ottobre 2011 per la durata di 12 mesi.
Tale intesa verrà monitorata attraverso incontri mensili, il primo dei quali già entro il 30 ottobre, per valutare l'andamento dello start-up del sito e gli ulteriori inserimenti.

L'iniziale numero di assunzioni è strettamente legato alla commessa Enel, l'unica in questo momento in grado di sostenere il piano occupazionale.
Fondamentale, nell'ottica di supportare l'investimento previsto con le conseguenti ricadute occupazionali, è l'impegno di Call&Call previsto nell'accordo di ricercare nuove commesse e nuovi clienti per la sede di Pistoia.

E' un accordo che ci vede soddisfatti, che consente il mantenimento occupazionale e la conservazione di un patrimonio di competenze e professionalità che sono una ricchezza insostituibile per la nostra provincia.

Segreteria SLC CGIL
Segreteria FISTEL CISL