Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: per eliminare questo banner e acconsentire all'utilizzo dei cookie fai clic su 'Chiudi’. Per maggiori informazioni consulta l'informativa cliccando su 'Info'.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

2sianimato

Termovalorizzatore del comune di Montale

Lettera aperta ai sindaci dei Comuni di Agliana, Montale e Quarrata sul futuro del termovalorizzatore di Montale e dei lavoratori

Abbiamo appreso dalla stampa delle preoccupazioni del Sindaco del Comune di Montale in riferimento alla possibilità che l'A.T.O. tolga alle amministrazioni comunali il controllo dell'impianto per farne l'unico termovalorizzatore della Toscana centrale, passando la proprietà o il comodato d'uso dell'impianto al futuro gestore dei rifiuti nell'area Toscana centro.

Certi che l'ente Provincia di Pistoia si farà garante del rispetto degli impegni assunti in tale senso nel piano interprovinciale sui rifiuti, ribadiamo ciò che da sempre abbiamo sostenuto ovvero che l'impianto oggetto della discussione sia più sicuro nella conduzione e gestione pubblica che, a nostro parere, garantisce un maggiore controllo.
Continuiamo quindi a non comprendere ed a non condividere il fatto che le Amministrazioni abbiano fatto un bando di gara per esternalizzare l'impianto, con la motivazione del rischio di assenza di liquidità economica, dovuta anche ai mancati pagamenti delle tariffe di igiene ambientale. Nello stesso bando viene esternalizzato anche il personale addetto all'impianto attualmente dipendente di C.I.S.
Anche rispetto a questo punto non concordiamo con la decisione assunta, rispetto alla quale non ci sono state mai fornite motivazioni valide.
Sentiamo annunci di chiusura dell'impianto: non sta sicuramente a noi entrare nel merito di tale scelta. Nostro compito è quello di occuparsi del futuro dei lavoratori e della salvaguardia dei loro diritti.
In attesa che sia definita la posizione dell'A.T.O. rispetto alla gestione degli impianti, siamo a rinnovarvi la richiesta di revocare il bando di esternalizzazione (anche in considerazione del fatto che C.I.S. ha recentemente assunto un dirigente preposto al controllo dello stesso impianto) o comunque di rivedere la posizione circa l'affidamento all'esterno del personale dipendente.
Nell'occasione siamo a richiedervi un incontro urgente per affrontare le problematiche illustrate.

Segreteria FP CGIL Pistoia
Segreteria UIL Trasporti Pistoia

Iscriviti alla CGIL

CGIL 2016

logo

logo

logo

logo

logo

logo

logo

logo

logo

logo

agenda

Novembre   2017
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Chi è online

Abbiamo 113 visitatori e nessun utente online

Login