Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: per eliminare questo banner e acconsentire all'utilizzo dei cookie fai clic su 'Chiudi’. Per maggiori informazioni consulta l'informativa cliccando su 'Info'.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

2sianimato

Chiude la Nuova Edart

A casa 140 lavoratori, il 70% sono donne.

In data 31/07/2013 presso la sede di Assindustria di Pistoia, si è tenuta l'ennesima riunione sindacale inerenti le difficoltà dell'Azienda Cartotecnica Nuova Edart. Con una scarna comunicazione l'Azienda ha fatto presente alle OO.SS di categoria che sta per partire le raccomandata per l'apertura della procedura di mobilità per tutti gli oltre 140 dipendenti.

Al termine della scadenza naturale dell'attuale Cassa Integrazione Straordinaria (alla fine di ottobre prossimo) con una decisione unilaterale si chiude nel modo più drammatico e con un colpo durissimo (l'ennesimo) alla occupazione del nostro territorio.
Tutti gli sforzi fatti da parte dei lavoratori che, ormai da quattro anni, hanno rinunciato in maniera consensuale, alla quattordicesima mensilità e ai buoni pasto, e l'utilizzo anche massiccio della cassa integrazione, non ha portato nessuno dei benefici sperati.
Le difficoltà economiche dal 2008 palesate attraverso il forte utilizzo dei vari strumenti di ammortizzatori sociali, hanno palesato la totale inutilità di tutte quelle iniziative dei vari piani industriali di rilancio e portato alla situazione odierna di totale cessazione dell'attività.
Domani si terrà un'assemblea di tutte le lavoratrici e i lavoratori e in quella sede, verranno decise eventuali azioni da intraprendere.

RSU NUOVA EDART
SLC CGIL

Iscriviti alla CGIL

CGIL 2016

logo

logo

logo

logo

logo

logo

logo

logo

logo

logo

agenda

Novembre   2017
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Chi è online

Abbiamo 107 visitatori e nessun utente online

Login