Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: per eliminare questo banner e acconsentire all'utilizzo dei cookie fai clic su 'Chiudi’. Per maggiori informazioni consulta l'informativa cliccando su 'Info'.

  • a Pistoia
  • a Monsummano
  • cosa fa
  • struttura
logo 80 filctem FEDERAZIONE ITALIANA LAVORATORI CHIMICA TESSILE ENERGIA MANIFATTURA
  • Presenze Sede Pistoia

    Via Puccini,104
    tel. 0573 378562 fax 0573 378555
    orario presenze:
    Tutte le mattine e pomeriggi escluso il Sabato
logo 80 filctem FEDERAZIONE ITALIANA LAVORATORI CHIMICA TESSILE ENERGIA MANIFATTURA
  • Presenze Sede Monsummano

    via Luciano Lama 257/c c/o Centro Commerciale Coop
    tel. 0572 952999 - fax 0572 952998
    presenze:
    tutti i giorni tranne Sabato mattina
logo 80 filctemFEDERAZIONE ITALIANA LAVORATORI CHIMICA TESSILE ENERGIA MANIFATTURA

COSA FA

Organizza i lavoratori tessili, dell'abbigliamento, calzaturieri e pellettieri. Inoltre i dipendenti delle lavanderie, delle aziende che producono bambole e giocattoli, bottoni, spazzole e pennelli, berretti, cappelli di lana e di feltro, pelo per cappello, settore della paglia, ombrelli e manici per ombrelli, maglie e calze, penne e matite, reti da pesca, freni e frizioni.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
logo 80 filctem FEDERAZIONE ITALIANA LAVORATORI CHIMICA TESSILE ENERGIA MANIFATTURA

STRUTTURA

Segretario Generale:
Michele Gargini

Segreteria: Presidente Direttivo:
Biagio Acierno Marco Aresu
Erica Frosini
Sandra Donnini
Emiliano Silvestri

Storie di “ordinaria” difficoltà delle Lavoratrici della K2 e dell’Answers

Una delegazione di cassintegrate della azienda quarratina ha incontrato le lavoratrici dell’Answers in assemblea permanente

Questa mattina un folto gruppo di lavoratrici del Rammendo Tessuti K2 ha incontrato le lavoratrici e i lavoratori dell’Answers.

Hanno portato la loro solidarietà alle colleghe impegnate nella difesa del posto di lavoro e del salario ma hanno anche ricevuto solidarietà e un messaggio di speranza per il futuro.

Si sono raccontate a vicenda ripercorrendo la loro vita. Una successione di storie che hanno raccontato i mutamenti del sistema produttivo locale, dallo splendore del tessile allo sviluppo del terziario.
In un’ora di assemblea si sono descritti gli ultimi trent’anni di storia del nostro territorio con tutte le sue sfumature, nello specifico il vissuto di chi ha trovato nel lavoro affrancamento e quanti sacrifici, in quanto donne, questo ha comportato.
Questo ritrovo di oggi ha rappresentato un’istantanea della realtà che ci circonda, una fotografia di come
lavoratrici e donne attraversate da storie, esperienze e vicende profondamente diverse tra loro possano essere accomunate da un presente difficile.
Un presente che ha infranto le certezze costringendo ad una dimensione d’insicurezza, private del bene fondamentale: la dignità.
Una consapevolezza, in uno scenario devastato, è emersa chiara, che queste lavoratrici, donne e madri rappresentano una risorsa essenziale per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio.
Condiviso fra tutte il messaggio da veicolare: “rappresentiamo una ricchezza fatta di competenze, conoscenze e creatività della quale non è più possibile fare a meno, un patrimonio su cui è necessario investire”.

Per Filtea CGIL Femca CISL Uilta UIL
Marco Ballati

Login