Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: per eliminare questo banner e acconsentire all'utilizzo dei cookie fai clic su 'Chiudi’. Per maggiori informazioni consulta l'informativa cliccando su 'Info'.

Riapre e si amplia l'attività dello Sportello Donna della CGIL

Lo Sportello Donna CGIL  festeggia quest’anno i suoi diciotto anni di attività. A partire dal mese di giugno amplierà la sua presenza sul territorio, con l’obiettivo di essere fruibile e di supportare un numero sempre maggiore di donne che si trovano in situazione di difficoltà per problematiche familiari o personali, violenze fisiche o psicologiche, separazioni, affidamento o riconoscimento dei figli, questioni patrimoniali.

Read more ...

All'età di 95 anni è deceduto il compagno Vannino Urati, partigiano e sindacalista CGIL

La Camera del Lavoro di Pistoia e lo SPI (il Sindacato Pensionati CGIL a cui Urati era iscritto da quando era andato in pensione) nell’esprimere le più sentite condoglianze ai familiari, vuole ricordare e ringraziare Vannino per aver vissuto con grande impegno, generosità e coerenza, una vita dedicata all’affermazione dei grandi valori di libertà, pace, solidarietà, giustizia sociale e per il progresso della classe lavoratrice.

Read more ...

Dolore per la scomparsa di Luciano Lusvardi

Con profondo dolore abbiamo appreso della scomparsa di Luciano Lusvardi. Un esempio di grande sensibilità umana verso i suoi cari, gli amici, i compagni con i quali ha condiviso una vita di impegno per la democrazia, la pace e l’emancipazione delle classi sociali più deboli.

Read more ...

Lutto nella CGIL pistoiese

E' morto all'età di 81 anni Gianfranco Migliani.
Fondatore a Pistoia della Cgil Scuola, ne fu, dagli anni '70, il primo Segretario, contribuendo a dare dignità e riconoscimento di lavoratori agli insegnanti e a tutto il personale della scuola.

Andato in pensione nel '97, iscrittosi allo SPI CGIL, si è fatto apprezzare per l'attività svolta a fianco dei pensionati. Lasciò nel '90 per motivi di salute dopo vent'anni di profondo impegno nel sindacato e nella nuova categoria, gettando solide basi per il percorso nato con lui. Chi fu al suo fianco in quegli anni, come il preside Angelo Borchi e tutti i compagni della Cgil che lo hanno conosciuto, lo ricordano come una persona squisita; si batteva con vigore per le cause di tutti, appassionato e coinvolgente, non si è mai risparmiato. La Cgil tutta e la FLC salutano un pezzo importante della propria storia e abbracciano Grazia e i figli.

2SiQuadrAn

Archivio

Login