Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: per eliminare questo banner e acconsentire all'utilizzo dei cookie fai clic su 'Chiudi’. Per maggiori informazioni consulta l'informativa cliccando su 'Info'.

MIGRANTI

  • Solidarietà alla Caritas diocesana per l'attacco subito

    L'approdo dei profughi nelle nostre coste è una vicenda drammatica, per le tragiche conseguenze che la contraddistinguono. Ed è davvero sconfortante vedere come questo dramma venga così vergognosamente strumentalizzato, prima dal governo, con un atteggiamento di totale irresponsabilità e voluta inefficienza nel far fronte alla prevedibili ondata di sbarchi a Lampedusa, e poi da bande di esaltati che fomentano l'odio ed il respingimento, facendo leva sulle legittime preoccupazioni delle popolazioni alle quali viene chiesto di accogliere i sopravvissuti.

  • Il Tribunale di Pistoia conferma le finalità restrittive della legge Tremonti nei confronti degli extra-comunitari denunciati da INCA CGIL

    Non ha avuto dubbi il Patronato INCA insieme alla CGIL di Pistoia, sulla necessità di promuovere causa per impugnare il rigetto, da parte dell’INPS, di tutte le domande di assegno sociale  presentate nel mese di dicembre 2008 da parte di cittadini stranieri.

  • Pescia: ben vengano controlli più stringenti per combattere la vera illegalità

    La CGIL risponde all'iniziativa promossa dal vice-Sindaco di Pescia Oliviero Franceschi che con la scusa di debellare l'illegalità sul territorio, in piena campagna elettorale, apre una nuova crociata contro gli immigrati extracomunitari e persone di colore.

  • Subito rimossi gli scritti di Gianluca Casseri dal blog di Casa Pound Italia

    Siamo profondamente addolorati per l'efferato atto di violenza ai danni delle comunità senegalese di oggi Martedì 13 dicembre compiuto dall'esponente locale Gianluca Casseri di Casa Pound Italia (che nel frattempo ha prontamente provveduto a rimuovere dal blog i suoi articoli deliranti). E' il frutto di un odio e un virulento incitamento all'intolleranza, che anche nel nostro territorio trovano dimora e che quest'organizzazione neofascista ha da tempo, troppo tempo, portato avanti anche a Pistoia.

  • Intervento della CGIL sul progetto di realizzare una nuova sezione all'interno del cimitero del Comune di Pistoia

    “Siamo contrari alla realizzazione di un cimitero islamico separato, ma favorevoli alla realizzazione all’interno del cimitero civico esistente di una sezione riservata alle sepolture con rito islamico ed accessibile a tutti - dichiara Fabio Capponi della Segreteria provinciale della CGIL e responsabile dei settori Stranieri e Immigrazione della Camera del Lavoro.”