Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: per eliminare questo banner e acconsentire all'utilizzo dei cookie fai clic su 'Chiudi’. Per maggiori informazioni consulta l'informativa cliccando su 'Info'.

Test Italiano per il permesso di soggiorno

Nuovo requisito per gli stranieri

Fra le modifiche apportate dal “Pacchetto sicurezza” al Testo Unico sull'Immigrazione, vi è quella relativa all'ulteriore requisito che gli stranieri devono possedere, per richiedere il permesso di soggiorno Permesso soggiorno CE-SLP (Soggiornanti Lungo Periodo), ovvero l'ex Carta di Soggiono.

A seguito del Decreto Interministeriale del 4 giugno 2010,  dal 9 dicembre prossimo, questa norma è entrata in vigore.  Pertanto tutti gli stranieri che a partire da quella data faranno richiesta del titolo di lungosoggiornanti, dovranno superare il Test di Italiano,  che  dovrà verificare se lo straniero è in possesso di un livello di conoscenza della lingua italiana corrispondente al livello A2 del Quadro comune di riferimento europeo per la conoscenza delle lingue approvato dal Consiglio d'Europa.

Il Decreto stabilisce che sono esentati  i minori di 14 anni, coloro che sono in possesso di certificazione rilasciata da struttura sanitaria pubblica nella quale sia dichiarato che lo straniero è affetto da gravi limitazioni alla capacità di apprendimento linguistico derivanti dall'età, da patologie o handicap e gli stranieri in possesso di diploma di scuola secondaria italiana di primo o secondo grado, ecc.

Il Patronato INCA CGIL è a disposizione per fornire gratuitamente tutte le informazioni  necessarie agli stranieri in merito alle esenzioni, inoltro telematico delle domande di partecipazione ai test di italiano e delle domande di rilascio di permesso CE-SLP per soggiornanti di lungo periodo.

Rivolgiti allo Sportello Migranti del Patronato INCA CGIL per ogni ulteriore informazione.

Serve Aiuto per...

  • 1

Login